Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico (15a edizione)

Partecipazione italiana

BELGRADO

L’ edizione 2014 della Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Belgrado, organizzata dal Museo Nazionale in  collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura in Belgrado e delle altre principali istituzioni culturali serbe e internazionali presenti nella capitale serba, si svolgerà dal 27 marzo al 3 aprile prossimi.Fin dalla prima edizione, nel 1998, L’Istituto Italiano di Cultura in Belgrado  è stato uno dei principali promotori di questa rassegna ormai giunta alla quindicesima edizione.

Come ha ricordato la Direttrice del Museo Nazionale di Belgrado Bojana Boric Breskovic,  in occasione della presentazione alla stampa dell’edizione 2014, la realizzazione della rassegna “è il risultato della collaborazione fra il Museo Nazionale, l’Istituto Italiano di Cultura in Belgrado, la Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto (Trento) nata nell’aprile 1990, e la rivista italiana Аrcheologia Viva.”


La Rassegna offre agli esperti del settore e al vasto pubblico di appassionati la possibilità di conoscere le produzioni più recenti nel settore dell’archeologia e delle discipline affini. Nei film selezionati, tutti di alto livello scientifico, i diversi aspetti del patrimonio artistico e culturale dei Paesi partecipanti sono esposti in un misto di informazione e di intrattenimento divulgativo, che ne rende la visione quanto mai stimolante e piacevole al tempo stesso.


*


L’Istituto Italiano di Cultura in Belgrado partecipa alla 15a edizione della Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico sostenendo e promuovendo la presentazione di   cinque documentari, in lingua italiana con sottotitoli in serbo, dedicati a luoghi e momenti diversi del ricco patrimonio archeologico italiano.


 


Con i primi due film, lo spettatore potrà riscoprire le vestigia romane celate nel moderno tessuto urbano di Trieste, per passare successivamente ad un recentissimo documentario di etnoarcheologia, che ci fa conoscere le secolari e commoventi testimonianze dei pastori di una valle del Trentino, che hanno lasciato traccia e memoria del proprio passaggio con i graffiti incisi sulle rocce, riprendendo una tradizione che risale alla preistoria.


Il terzo documentario è dedicato a un’insolita e affascinante visita agli scavi di Pompei e alla ricostruzione della vita quotidiana dei suoi abitanti alla vigilia della fatale eruzione del 79 d.C.


La storia millenaria e il bellissimo paesaggio del Lazio sono i protagonisti del penultimo film, realizzato da Folco Quilici, documentarista di fama internazionale.


La sezione italiana della Rassegna chiude, infine, con un suggestivo documentario sui luoghi e monumenti antichissimi, testimoni della predicazione francescana,  in terre di secolare civiltà e di profonda spiritualità, come l’Umbria e il Lazio.


 


Tutti i film presentati sono in versione originale italiana, con  sottotitoli in lingua serba a cura dell’Istituto Italiano di Cultura in Belgrado.


 


PROGRAMMA DELLE PROIEZIONI DEI FILM ITALIANI


 


giovedì, 27 marzo 2014


SERATA INAUGURALE


ore 20.15


TERGESTE, LA CITTA’ INVISIBILE.Frammenti di Trieste romana (Italia, 2013)Regia di Giorgio Gregorio


Genere: documentario; durata: 48’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo


*


venerdì, 28 marzo 2014,


ore 17.50 (seconda proiezione)


TERGESTE, LA CITTA’ INVISIBILE.Frammenti di Trieste romana (Italia, 2013)Regia di Giorgio Gregorio


Genere: documentario; durata: 48’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo


*


martedì, 1 aprile 2014


ore 21.00


ARCHIVI DI PIETRA.Graffitismo pastorale in Val di Fiemme  (Italia, 2012)Regia di Paolo Cova


Genere: documentario; durata: 20’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo


*


ore 21.20


VISIONI NOTTURNE DEGLI SCAVI DI POMPEI (Italia, 2013)Regia di Massimo AndrioliMusica di Ennio Morricone


Genere: documentario; durata: 24’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo


*


mercoledì, 2 aprile 2014,


ore 17.50 (seconda proiezione)


ARCHIVI DI PIETRA.Graffitismo pastorale in Val di Fiemme  (Italia, 2012)Regia di Paolo Cova


Genere: documentario; durata: 20’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo


*ore 18.15 (seconda proiezione)


VISIONI NOTTURNE DEGLI SCAVI DI POMPEI (Italia, 2013)Regia di Massimo AndrioliMusica di Ennio Morricone


Genere: documentario; durata: 24’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo


*


ore 20.00


LAZIO, PAESAGGIO E STORIA (Italia, 2013)Regia di Folco QuiliciGenere: documentario; durata: 50’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo


*


ore 20.50


IL SENTIERO FRANCESCANO DELLA PACEItinerario nei luoghi secolari di San Francesco e di Giotto (Italia, 2013)Regia di Marcello Traversini


Genere: documentario; durata: 30’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo


*


giovedì, 2 aprile 2014,


ore 17.00 (seconda proiezione)


LAZIO, PAESAGGIO E STORIA (Italia, 2013)Regia di Folco Quilici


Genere: documentario; durata: 50’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo


*


ore 18.00 (seconda proiezione)


IL SENTIERO FRANCESCANO DELLA PACEItinerario nei luoghi secolari di San Francesco e di Giotto (Italia, 2013)Regia di Marcello Traversini


Genere: documentario; durata: 30’; colore;Lingua: italiano, con sottotitoli in serbo

  • Organizzato da: \N
  • In collaborazione con: \N