Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_belgrado

Mostra “Splendore del Rinascimento” a Novi Sad

Data:

19/04/2018


Mostra “Splendore del Rinascimento” a Novi Sad

Il Museo della Città di Novi Sad e l’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado, in collaborazione con “King Studio” di Fausto Fornasari, presentano la mostra “Splendore del Rinascimento” che avrà luogo dal 19 aprile al 15 giugno presso il Museo della Città di Novi Sad a Petrovaradin. La mostra sarà inaugurata giovedì 19 aprile alle ore 18.00 e sarà visitabile tutti i giorni tranne il lunedì dalle 10.00 alle 18.00.

L’idea base del progetto della mostra è quella di far rivivere una parte del Rinascimento che è scomparsa e ora si può solo immaginare attraverso il materiale figurativo. I preziosi tessuti del Rinascimento e del Barocco, i sontuosi abiti da cerimonia per le grandi feste a corte italiane e gli elementi decorativi che venivano creati in tali occasioni ormai non sono più visibili, se non in pochi e deteriorati pezzi originali conservati in alcuni musei. La ricostruzione di questi elementi secondo precise tecniche produttive può permettere di far rivivere il passato splendore nella sua dimensione emotiva e attuale. Lo splendore del Rinascimento può ancora meravigliare il pubblico di oggi. Proprio come accadeva ai nobili ospiti e protagonisti delle feste a corte ed al popolo che ne era, in alcuni momenti, spettatore. I pezzi esposti sono il frutto di anni di ricerca e di lavoro sui materiali e sulle tecniche, e del contributo di numerosi storici, disegnatori, tessitori, sarti, ricamatori e artigiani della lavorazione dei metalli.

I costumi in mostra hanno caratteristiche uniche di bellezza e preziosità, sono dei veri capolavori delle aziende tessili e dell’artigianato italiani, e testimoniano un livello di qualità che solo i produttori e gli artigiani italiani sono in grado di raggiungere. Chi conosce il settore della produzione tessile può capire quanto sia speciale il lavoro che è alle spalle della realizzazione degli abiti e della mostra, ma anche chi non è esperto può immaginare cosa voglia dire impostare il telaio come si faceva prima della rivoluzione industriale, produrre colori e disegni sfarzosi per pochi metri di prezioso tessuto destinato a essere oggetto di ammirazione soltanto in un’esposizione e non per il mercato.

L’allestimento della mostra presenta numerosi abiti da cerimonia ricostruiti attraverso lo studio di dipinti del Rinascimento, posizionati su apposite pedane con al fianco la riproduzione fotografica del dipinto di riferimento. Completa l’allestimento il “Banchetto del Principe”, una scena che propone uno spazio speciale come se si trattasse della sala di un Palazzo rinascimentale decorata per ricevere gli ospiti a banchetto. Un imponente apparato tessile da parete, il tavolo imbandito con ceramiche ed elementi decorativi e la piattaia da esposizione sono gli elementi principali di questa parte della mostra che permette al visitatore di avvicinarsi ad un altro aspetto importante della Cultura italiana del passato: l’aspetto enogastronomico.

La mostra sarà sicuramente in grado di catturare l’attenzione e l’emozione del pubblico grazie alla spettacolarità e bellezza delle ricostruzioni presentate, mostrando le radici italiane della cultura moderna e l’influenza del periodo rinascimentale nella formazione della civiltà occidentale.

Il progetto alla base della mostra, una vera “Ambasciatrice dell’Italia” nel Mondo nasce nel 1989 a Mantova e, dopo i primi allestimenti nei Palazzi della città dal 1994 al 1998, con crescente successo di pubblico e media, circuita in varie città italiane ed europee e continua dal 2002 toccando le Americhe e l’Asia con presentazioni in più di 40 città. Nel 2017 la mostra è stata esposta presso il Museo della Città di Belgrado ed ha riscontrato un grande successo di pubblico.

Informazioni

Data: da Gio 19 Apr 2018 a Ven 15 Giu 2018

Orario: Dalle 10:00 alle 18:00

Organizzato da : Museo della Città di Novi Sad, IIC Belgrado

In collaborazione con : King Studio

Ingresso : a pagamento


Luogo:

Museo Città di Novi Sad, Tvrdjava 4, Petrovaradin

1791